Ricerca: Stima del bisogno di alloggi di edilizia residenziale pubblica

L' attività di ricerca di cui si rende conto in questo testo si inserisce tra le attività di programmazione di vasta scala delle politiche abitative regionali e si è posta l’obiettivo generale di stimare, al di là del pur essenziale riferimento di legge, l’effettiva consistenza del bisogno di alloggi di edilizia residenziale pubblica (ERP) attraverso una valutazione delle necessità abitative dei nuclei famigliari presenti in graduatoria.

Si sono quindi realizzate indagini volte a: 

  1. conoscere le modalità di implementazione della normativa che regola la formazione delle graduatorie (con il duplice obiettivo di verificare: o le caratteristiche dei dati contenuti nelle graduatorie, o e se il meccanismo attualmente vigente, in particolare il punteggio attribuito alle condizioni del nucleo, sia in grado di rappresentare le esigenze abitative di coloro che fanno domanda per l’accesso all’ERP)
  2. in accordo con gli esiti della parte di indagine riguardante l’obiettivo 1, proporre un’ ipotesi di modifica dei parametri che concorrono alla formazione delle graduatorie ERP per intercettare in modo più efficace le difficoltà di natura prevalentemente abitativa e migliorare la sostenibilità del sistema.

La prima parte del testo, di carattere quantitativo, restituisce i risultati dell’analisi condotta sulle graduatorie ERP vigenti nei 23 Comuni appartenenti alle prime tre classi di fabbisogno individuate nel PRERP 2014-2016 e riporta i dati raccolti e utilizzati per l’analisi delle graduatorie e le proposte di revisione dei meccanismi di assegnazione.

La seconda parte, di carattere qualitativo, restituisce le esperienze dei Comuni e delle ALER in merito alle modalità di implementazione della normativa che regola la formazione delle graduatorie e all’individuazione dei parametri da modificare nelle proposte di revisione del sistema, attraverso l'analisi delle informazioni raccolte tramite le interviste e i questionari relativamente all’ERP e al funzionamento del Regolamento.

Il Rapporto di ricerca è stato realizzato nell'ambito delle attività di Supporto all'analisi e allo sviluppo delle politiche abitative, affidate nel 2014 all'Istituto da Regione Lombardia, DG Casa, Housing sociale, Expo 2015 e internazionalizzazione delle imprese.

 

Dirigente di riferimento: Paolo Pinna, Éupolis Lombardia

Responsabile di progetto: Guido Gay, Éupolis Lombardia

Gruppo di ricerca: Guido Gay, Luigi Bernardi; Alice Boni; Veronica Merotta (Éupolis Lombardia)

Committente: Regione Lombardia, DG Casa, Housing sociale, Expo 2015 e internazionalizzazione delle imprese

Periodo di svolgimento: maggio-dicembre 2014

Dati di pubblicazione: Rapporto di ricerca, febbraio 2015,

Codice ricerca: SOC14002

 

05/09/2018