Ricerca: Il sostegno alla partecipazione alle attività sportive e motorie in Lombardia

Il Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione, d’intesa con la VII Commissione consiliare, ha promosso una missione valutativa sugli interventi regionali di sostegno alla partecipazione alle pratiche sportive e motorie in Lombardia, conseguenti all’approvazione della Legge Regionale n. 26 del 2014 (LR 26/2014).

La missione valutativa si è posta due obiettivi principali:

  • ricostruire un quadro conoscitivo di insieme sugli interventi che sono stati avviati e/o conclusi a seguito dell’approvazione della nuova legge regionale;
  • analizzare in profondità le modalità attuative e i primi esiti degli interventi Dote Sport (edizione 2015) e Bando “Lo sport: un’occasione per crescere insieme” (edizione 2015)

al fine di metterne in luce i punti di forza e debolezza ed evidenziare eventuali elementi utili a porre dei correttivi.

Il capitolo 1 del Rapporto presenta gli obiettivi dello studio, l’approccio metodologico e le fonti informative utilizzate, oltre alle principali difficoltà incontrate nel rispondere ai quesiti valutativi.

Il capitolo 2 offre una breve panoramica sul contesto di riferimento e sul quadro normativo della promozione delle attività motorie e sportive in Regione Lombardia.

I capitoli successivi presentano i risultati dello studio e le risposte ai quesiti valutativi della missione.

In particolare, il capitolo 3 illustra in maniera sintetica il complesso di misure attuate a seguito dell’introduzione della LR 26/2014 e le risorse stanziate, con particolare riguardo alle linee di intervento degli Assi 1, 2 e 3 delle Linee Guida e priorità d’intervento per la promozione della pratica motoria e dello sport in Lombardia nel triennio 2015 - 2017.

Il capitolo 4 e il capitolo 5 presentano in maniera dettagliata i risultati dell’analisi critica di implementazione delle misure oggetto di approfondimento della missione, rispettivamente: l’accordo di collaborazione tra Regione Lombardia e Fondazione Cariplo che ha dato seguito al Bando “Lo sport: un’occasione per crescere insieme” (edizione 2105) e il Bando Dote Sport (edizione 2015). Per entrambe le misure viene presentata una breve descrizione, le risorse stanziate e il grado di soddisfacimento della domanda, le caratteristiche dei beneficiari e dei progetti, i principali punti di forza e di debolezza delle misure e le criticità incontrate in fase di attuazione.

Infine il capitolo 6 presenta alcune considerazioni conclusive e indicazioni di policy.

Lo studio è stato presentato presso il Consiglio regionale il 16 febbraio 2017. 

 

Dirigente di riferimento Consiglio regionale:  Elvira Carola

Dirigente di riferimento Éupolis Lombardia: Antonio Lentini

Responsabile di progetto Éupolis Lombardia: Federica Ancona

Gruppo di ricerca: Laura Fossi, Monica Patrizio, Venera Scarpignato, Nicoletta Torchio

Committente: Consiglio regionale della Lombardia, Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione

Dati di pubblicazione: Missione valutativa, novembre 2016

Codice ricerca: ECO16017

Documentazione

Documento compresso - 1,98 MB

03/09/2018