infermiera-sorridente

Riconoscimento dei titoli di studio stranieri in ambito sanitario

PoliS-Lombardia è autorizzato da Regione Lombardia a svolgere l'attività istruttoria, per conto del Ministero della Salute, per il riconoscimento in Italia dei titoli di studio conseguiti presso Paesi non Europei. I titoli di cui è possibile chiedere il riconoscimento sono quelli relativi alla professione di: 

Infermiere 

Ostetrica 

Tecnico sanitario di radiologia

 

Per tutti gli altri titoli non menzionati è necessario informarsi direttamente presso il Ministero della Salute.

 

La domanda può essere presentata da singoli o –per delega – tramite società.

PoliS-Lombardia - Ufficio Istruttorie per il riconoscimento titoli di studio

Via Taramelli, 12 ingresso F – secondo piano - stanza F024

20124 Milano

 

e-mail: titoli@polis.lombardia.it

tel: +39 02/673830.413 - nei seguenti orari: martedì e mercoledì dalle 10,30 alle 12,30.

 

In conformità alla normativa sulla privacy, non potranno essere fornite telefonicamente informazioni sullo stato delle pratiche.

Eventuali richieste potranno essere inoltrate via fax, al numero +39 02/66711701, non prima di tre mesi dalla data di presentazione della domanda.

Per presentare la domanda di riconoscimento dei titoli è necessario:  assicurarsi di essere in possesso di tutti i documenti elencati nell’Allegato H.

Una volta raccolta tutta la documentazione, è necessario:

  • compilare la “Scheda riepilogo pratiche per utente” con tutti i dati richiesti, in formato word;
  • inviare la scheda per mail a: titoli@polis.lombardia.it
  •  

L’Ufficio Istruttorie per il riconoscimento titoli di studio richiamerà telefonicamente o risponderà alla mail per fissare l’appuntamento per presentare la domanda con tutta la documentazione.

 

Gli appuntamenti saranno fissati preferibilmente nel pomeriggio di martedì e mercoledì.

 

Occorre presentarsi all’appuntamento fissato con l’Ufficio istruttorie consegnando:

  • tutti i documenti elencati nell’Allegato H e il Modello H,
  • una fotocopia di tutti i documenti originali (o delle copie autenticate),
  • una marca da bollo da € 16,00 che verrà apposta sul modello H stesso.

 

NOTA BENE:

  • I documenti - che NON verranno restituiti - devono essere presentati in copie autenticate.
  • La Dichiarazione di valore in originale rilasciata dall’Autorità Diplomatica o Consolare italiana presente nello Stato dove è stato rilasciato il titolo di cui si chiede il riconoscimento deve essere consegnata in originale. Si consiglia quindi di conservare una copia autenticata della Dichiarazione di Valore per proprio uso e documentazione.

 

Attenzione: Non rompere i sigilli apposti dall’Ambasciata sui documenti originali per fare le fotocopie.

Scheda riepilogo pratiche per utente

Documento Microsoft Word - 240 KB

L'Istituto provvederà a:

  • esaminare la domanda per la verifica della regolarità e completezza della documentazione amministrativa e del percorso formativo;
  • registrare i dati, sia con sistema informatico che cartaceo;
  • conservare la documentazione (in originale o in copia conforme);
  • inviare al Ministero la fotocopia dell’intera documentazione allegandone le eventuali osservazioni ed il proprio parere tecnico/amministrativo.

 

Il Ministero completa l’esame della domanda e può richiedere a PoliS-Lombardia l’invio di documenti in originale o copia autentica o richiedere integrazioni ulteriori.

 

Il Ministero poi:

  • se accetta la domanda di riconoscimento, emana il decreto di riconoscimento e lo invia all'Istituto ed alla persona interessata;
  • se non accetta la domanda, in quanto non ci sono i presupposti per il riconoscimento del titolo di studio, invia una comunicazione negativa all’interessato. A seguito di tale decisione è possibile presentare ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale;
  • può chiedere, per accettare il riconoscimento del titolo, di completare il percorso formativo mediante la partecipazione ad iniziative compensative.

 

SOLO PER IL TITOLO DI INFERMIERE: una volta ottenuto il rilascio del decreto di riconoscimento da parte del Ministero, per svolgere la professione infermieristica è necessaria l'iscrizione presso il Collegio Professionale Infermieri della provincia di residenza: l'iscrizione al Collegio Infermieri è subordinata al superamento di un'apposita prova.

Le Società che intendono presentare all'Istituto le domande per il riconoscimento dei titoli di studio per conto di persone dalle quali sono state delegate, devono avere sede in Lombardia e le persone per le quali richiedono il riconoscimento del titolo di studio devono dichiarare di voler lavorare in territorio lombardo.

 

L’Istituto non può accettare pratiche di persone che intendono lavorare in altre regioni italiane.

 

Le Società, con lettera a firma del legale rappresentante, devono innanzitutto:

  • presentare la documentazione che attesta l’esistenza della Società (visura camerale in corso di validità);
  • depositare una copia di un documento di identità del legale rappresentante;
  • indicare il tipo di rapporto esistente tra la persona che è stata delegata dai singoli soggetti richiedenti il riconoscimento del titolo di studio e la Società stessa;
  • comunicare i dati identificativi del delegato che coinciderà con la persona che materialmente effettuerà la consegna di tutti i documenti necessari: l’Istituto non accetta documenti inviati per posta o per corriere o per altri intermediari.

 

Dopo essere state riconosciute dall'Istituto le Società, per la presentazione delle domande di riconoscimento, devono per ogni consegna:

  • fissare appuntamento per la consegna delle pratiche telefonando al nr. 02/67.507.413;
  • inviare lettera di consegna delle domande con allegato un riepilogo contenente i nominativi, la data di nascita, la nazionalità e la Società che effettua la consegna (allegato "Scheda riepilogo pratiche per società"). Si precisa che non si accettano più di 10 pratiche per volta;
  • assicurarsi che ogni pratica sia completa di tutti i documenti e delle relative fotocopie, come richiesto dall’allegato H del Ministero della Salute (compresa copia del documento di identità del delegato);
  • compilare e inviare per mail le schede di riepilogo contenenti i dati di ogni soggetto, che verranno controllate nella fase di consegna della documentazione (utilizzare per ciascun richiedente l'allegato " Scheda riepilogo pratiche per utente").

Scheda riepilogo pratiche per società

Foglio di lavoro Microsoft Excel (97-2003) - 34 KB

Per agevolare la procedura di riconoscimento di alcuni titoli professionali, è disponibile una breve guida che accompagna puntualmente la comprensione dell'iter.

E' redatta in italiano, inglese, spagnolo e costantemente aggiornata con i dati regionali.

Allegato H - Elenco documenti da produrre (aggiornato gennaio 2014)

Documento Microsoft Word - 40 KB

Modello H (aggiornato al 24 luglio 2018)

Documento Microsoft Word - 350 KB

Domanda di riconoscimento

Documento Microsoft Word - 64 KB

25/07/2018