Supporto tecnico-scientifico

L'Istituto realizza attività di supporto tecnico-scientifico rivolte a diversi ambiti.

 

Per la Giunta e il Consiglio le attività in corso riguardano: 

  • supporto conoscitivo al posizionamento istituzionale: per monitorare le principali questioni in agenda, il contesto socio-economico e gli orientamenti dei cittadini. In particolare con riferimento alle attività che attengono i compiti istituzionali di rapporto con gli altri livelli di governo (sondaggi, survey, seminari di approfondimento, sostegno conoscitivo alla territorializzazione delle politiche regionali); 
  • supporto conoscitivo al dibattito politico, culturale e scientifico: attraverso il monitoraggio, la segnalazione e la redazione di note di approfondimento di questioni culturali e scientifiche significative e con incontri di alto livello rivolti sia ai policy maker che alla dirigenza apicale; 
  • supporto all'elaborazione e allo sviluppo delle politiche: tramite studi e ricerche, raccolta ed elaborazione di dati, supporto conoscitivo per la stesura dei documenti regionali di programmazione e rendicontazione.

 

Il supporto tecnico-scientifico alle Strutture regionali si propone di: 

  • produrre strumenti conoscitivi che contribuiscano a definire, implementare, monitorare e valutare le politiche regionali (ricerche e studi, supporto alla predisposizione del Documento strategico annuale, del Rapporto di gestione e di documenti strategici settoriali, supporto statistico, supporto alla Programmazione comunitaria e alla territorializzazione delle politiche); 
  • sviluppare il capitale umano delle strutture della Giunta, del Consiglio e del Sistema regionale, attraverso la prosecuzione e l'ampliamento delle attività di formazione e delle scuole.

 

Alcuni esempi significativi dello sviluppo di progetti di supporto tecnico- scientifico, sviluppati negli anni da IReR, poi Éupolis Lombardia, ora PoliS-Lombardia, sono: 

  • Il Quadrante del Lavoro, uno strumento per mettere a disposizione di professionisti e cittadini un aggiornato e articolato quadro di informazioni, dati e commenti riguardo all'andamento del mercato del lavoro regionale, partendo da diverse fonti statistiche 
  • Centro Regionale di Governo e Monitoraggio della Sicurezza stradale (CMR) che, sulla base di linee di azione specificate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e in stretto raccordo con Regione Lombardia, coordina, supporta e verifica attività e iniziative in materia di sicurezza stradale. 
  • QuESTIO, Quality Evaluation in Science and Technology for Innovation Opportunity, è uno strumento ideato da Regione Lombardia per promuovere l’ecosistema dell’innovazione inteso come insieme di soggetti diversi attivi nel campo della ricerca e innovazione attraverso la mappatura dei Centri di ricerca e innovazione (CRTT), delle Attività Produttive e dei Cluster Tecnologici Lombardi (CTL). 
  • "Lombardia Speciale", portale di diffusione di dati, informazioni e notizie reperite da fonti scientifiche, che documentano perché la Lombardia è una "regione speciale". Il sistema sviluppa e amplia gli obiettivi e i contenuti del precedente Progetto "Trend e Dati" (2012-2015), promosso da Regione Lombardia in collaborazione con Éupolis Lombardia.

20/09/2018