red-lombardia-2020-12-polis

Azioni
Caricamento...

PoliS-Lombardia - Lombardia 2020 - 20 novembre 2020 - n. 12

IMPATTI DELLA REGOLAMENTAZIONE IN FASE EMERGENZIALE

LOMBARDIA – Mobilità in periodo emergenziale.

A partire dalla prima settimana di ottobre 2020, si registra un nuovo calo dei flussi di mobilità quotidiana in Italia e in Lombardia. Grazie alle misure basate sugli utenti di alcuni dei principali servizi mobili digitali, emerge che la quota di persone che, nel corso della giornata, non si sono allontanate dagli immediati dintorni della propria abitazione è aumentata di 7 punti percentuali su base regionale e di 4 punti percentuali su base nazionale.

ITALIA – Impatto Covid-19 secondo CNA Lombardia

CNA Lombardia prevede per il 2020 Pil lombardo -9,6%, stabile numero di imprese (-0,6%), occupazione (-1,3%). Stima PIL 2021 +6,6%, comunque -3,6% rispetto al 2019.

ITALIA - I tempi della Giustizia nel periodo emergenziale

L’analisi della Commissione Europea evidenzia problematiche di lungo corso del sistema giudiziario italiano ed i miglioramenti che erano in corso fino al 2018 indicando le aree critiche specifiche e stimando gli impatti della pandemia sullo stato dei processi civili e penali. EUROPA - Recovery Fund e bilancio pluriennale Aggiorniamo le informazioni sulle valutazioni e disponibilità di impiego dei fondi europei che, in dimensioni straordinarie, sono in via di pianificazione per raggiungere obiettivi legati ad un’Europa più verde, digitale e resiliente.

 

AREA ECONOMICA

LOMBARDIA – Procedure di Fallimento in Lombardia (al 31 ottobre 2020)

La ripresa della pandemia ad ottobre si associa ad un forte aumento dei fallimenti (211): si può pensare che alcune imprese, già provate dal primo lockdown, abbiano deciso di terminare le attività anche per le incerte prospettive future.

LOMBARDIA - L'andamento delle imprese lombarde nel terzo trimestre 2020

Unioncamere Lombardia: nel terzo trimestre 2020 primi dati positivi concernenti l’iscrizione al Registro delle Imprese delle Camere - incremento del 3,5% su base annua. Controbilanciata da un aumento delle cessazioni (11.437 movimenti, pari al 22,6%) - saldo negativo (-450 posizioni) -. Il numero di imprese lombarde si riduce a 948.083 unità, di cui 811.200 imprese attive, con una variazione dello -0,7% su base annua. La provincia di Sondrio ha maggiormente sofferto, Le province di Lecco e Como quelle che riportano il tasso di mortalità imprenditoriale più basso (0,7%). A Milano tasso di natalità pari all’1,3%, il dato più elevato tra tutte le province lombarde.

LOMBARDIA - Le imprese agrituristiche nel 2019

Nel 2019 le aziende agrituristiche autorizzate in Lombardia ammontano a 1.688, pari al 6,9% del totale italiano, in lieve aumento rispetto al 2018 (0,9%) a fronte di una tendenza in crescita nazionale più decisa (+4,1%). La regione Lombardia si colloca al terzo posto per numerosità dietro Toscana e il Trentino-Alto Adige rispettivamente con 5.369 e 3.605 aziende.

LOMBARDIA - Imprese e addetti nelle province lombarde (2018)

Il numero delle imprese lombarde si attesta a 818mila unità nel 2018 e cresce dell’1,5% nel corso del periodo considerato mentre gli addetti aumentano dell’8,9% superando i 4milioni di persone (4.120.113 occupati), in tutte le province, ad eccezione di Varese, cresce il numero degli addetti nel periodo considerato (2018).

 

 

AREA SOCIALE

LOMBARDIA – Povertà assoluta in Lombardia (2014-19)

Dal 2014 al 2019 l’incidenza di povertà assoluta nelle famiglie lombarde è quasi raddoppiata tra il 2014 (3,0%) ed il 2018 (5,9%), per poi scendere al 5,1% nel 2019. In Italia, pur partendo da una maggiore incidenza, la crescita è stata meno marcata: dal 5,7% nel 2014 al 7,0% nel 2018; 6,4% nel 2019.

LOMBARDIA – Il 5 per mille in sanità (2018)

Riportiamo dati aggiornati sulla erogazione del 5xmille, al 2018, in particolare verso le strutture sanitarie nazionali e le 10 principali su 28 Lombarde.

 

AREA SALUTE

ITALIA – Report Covid-19

Elaborazioni Statistiche avanzate a cura di PoliS-Lombardia sui dati del Ministero della Salute, per una lettura delle dinamiche relative alla diffusione della epidemia Covid19 in Italia con una analisi regionale.

01/12/2020