red-04-lombardia-2021-polis

Azioni
Caricamento...

Cruscotto Lombardia 2021 - numero 4 - 29 gennaio 2021

E' disponibile il report integrale: Lombardia 2021 - numero 4 - 29 gennaio 2021

 

 

Sommario e principali evidenze

IMPATTI DELLA REGOLAMENTAZIONE

LOMBARDIA – Mobilità in periodo emergenziale (dati al 25 gennaio 2021)

Nel periodo di zona “gialla rafforzata” e “arancione” dal 7 al 16 gennaio, la Lombardia mostra una ripresa dei livelli di mobilità – dopo il periodo festivo immediatamente antecedente – più marcata rispetto alla media nazionale (+1 punto percentuale), mentre nel periodo di zona “rossa” dal 17 al 23 gennaio, l’andamento dei livelli di mobilità lombardi si posiziona sotto la media nazionale (-5,4 punti percentuali). In relazione alla frequentazione dei luoghi di lavoro, la Lombardia si riavvicina maggiormente, rispetto alla media nazionale, a una situazione priva di restrizioni, sia nel periodo di zona “gialla/arancione” sia nel periodo di zona “rossa”, pur con uno scarto minore (da +4,14 punti percentuali a +1,43 punti percentuali).

 ITALIA - Il nuovo Recovery Plan: più enfasi sulle disuguaglianze e meno sulla crescita, più investimenti e meno incentivi

Lo studio della bozza del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) approvata il 12 gennaio condotto dall’Osservatorio sui conti pubblici italiani (OCPI) evidenzia un maggiore dettaglio delle cifre (223 miliardi invece di 196), non accenna ai riferimenti sulla governance ma ai rischi che alcuni progetti non vengano approvati oltre che la genericità degli interventi sulla PA. Sui contenuti, molta più attenzione viene dedicata alle disuguaglianze mentre sono stati ridotti gli stanziamenti relativi a digitalizzazione e innovazione. Si riscontra inoltre una predilezione per gli investimenti pubblici a scapito degli incentivi. L'impatto sul pil è stimato crescente fino al +3% del 2026.

 

AREA ECONOMICA

ITALIA-LOMBARDIA - Scenari per le economie locali. Previsioni a gennaio 2021

I dati sull’andamento dell’economia nazionale negli ultimi mesi del 2020 spingono al ribasso le previsioni di ripresa nel 2021. In Lombardia dopo un crollo di oltre 9 punti percentuali di PIL (il maggiore tra tutte le regioni italiane), la ripresa nel 2021 dovrebbe attestarsi al 5,2%.

LOMBARDIA - Imprese attive in Lombardia (al 31.12.2020)

Le imprese attive in Lombardia, secondo i dati di Infocamere, dal 2009 al 2020 sono diminuite dell’1,5%, passando a 811.099 a fine 2020 (-0,4%).

LOMBARDIA - Procedure di Fallimento in Lombardia (al 31.12.2020)

Nel 2020 i fallimenti nella prima fase della pandemia si sono quasi azzerati per poi progressivamente risalire sino a dicembre 2020 ad un valore mensile superiore a quello dell’anno precedente. Complessivamente il totale dei fallimenti nel 2020 in Lombardia (3.617) è decisamente inferiore a quello del 2019 (4.357 fallimenti).

ITALIA-LOMBARDIA – L’andamento dei prezzi al consumo in Italia (al 31.12.2020)

A dicembre 2020, tutti i principali indici dei prezzi al consumo registrano un leggero aumento su base mensile ed una leggera riduzione su base annua. Quest’ultima è principalmente imputabile alla flessione dei prezzi dei beni energetici e dei settori in cui essi sono impiegati. A livello di diverse ripartizioni geografiche, i prezzi al consumo crescono lievemente su base annua solamente al sud e nelle isole.

LOMBARDIA - La domanda di lavoro dipendente (novembre 2020)

La crisi sanitaria e le misure conseguenti di contenimento hanno caratterizzato l’andamento economico dal 24 febbraio 2020 in poi. Nel mese di novembre 2020 i saldi fra avviamenti e cessazioni restano positivi, dopo un settembre segnato da una netta ripresa degli avviamenti e un mese di ottobre segnato da un buon risultato soprattutto nel settore dei servizi. Una analisi della stagionalità evidenzia il peso dell’impatto dei mesi del primo lockdown sull’andamento del mercato.

AREA SOCIALE

ITALIA-LOMBARDIA - Educazione in Lombardia e relazione tecnologie-docenti in Italia (2020)

Dall’annuale report sull’educazione di Assolombarda emerge l’aumento degli iscritti agli IFTS e ITS (19,9% sul totale nazionale). Aumentano gli studenti iscritti a programmi internazionali ed il grado di internazionalizzazione delle università; il confronto con le regioni europee benchmark mostra gli elementi da migliorare (ERC grant registrati e la quota di laureati). Nonostante le difficoltà, i docenti italiani si dichiarano propensi all’utilizzo delle tecnologie anche per la futura didattica e per lo svolgimento di riunioni e consigli.

AREA SALUTE

Report Covid-19 - Andamento delle vaccinazioni a livello regionale e internazionale

Report Covid-19 - Andamento del contagio a livello regionale e internazionale

10/04/2021