red-190403ist-rapporto-antimafia-sociale-polis

Azioni
Caricamento...

Monitoraggio della presenza mafiosa in Lombardia. Antimafia sociale

Questo studio dedicato specificamente al tema "Antimafia sociale" si inserisce in un percorso di lettura del fenomeno mafioso affidato dalla Direzione Generale Sicurezza di Regione Lombardia a PoliS-Lombardia e svolto dal gruppo di ricerca dell’Osservatorio sulla Criminalità organizzata (CROSS) dell’Università degli Studi di Milano (progetto Monitoraggio della presenza mafiosa).

A completamento delle analisi svolte nei due rapporti precedenti, questo prodotto della terza fase del progetto di ricerca ha inteso studiare la diffusione e le caratteristiche dell’impegno esistente contro la mafia di fronte all’aggressione che le organizzazioni mafiose, e segnatamente la ‘ndrangheta, stanno conducendo nei confronti della società, dell’economia e delle istituzioni nonché delle comunità lombarde.

Si sono analizzati quattro settori considerati significativi per l’obiettivo della ricerca:

  • la scuola e le attività formative,
  • il settore della vita politico-istituzionale,
  • quello dell’economia, del lavoro e delle professioni, ivi incluse le forme associative (ordini professionali, sindacati…),
  • l’ambito dell’arte e della comunicazione.

Ciascuna delle quattro parti in cui si articola lo studio è stata predisposta da esperti nei settori considerati e presenta la metodologia e i risultati ottenuti per il settore di riferimento.

La lettura complessiva del testo permette di sottolineare come vi siano in Lombardia ambiti e contesti regionali che per la quantità e qualità del loro impegno antimafia hanno pochi eguali a livello nazionale, in particolare quello educativo-formativo.

I report precedenti:
primo Rapporto "Monitoraggio della presenza mafiosa in Lombardia"
secondo Rapporto "Monitoraggio della presenza mafiosa in Lombardia"



Dirigente di riferimento PoliS-Lombardia: Armando De Crinito
Project Leader: Antonio Dal Bianco
Gruppo di ricerca: prof. Fernando dalla Chiesa, Arianna Bianchi, Laura Calabria, Caterina Paone, Maria Teresa Marchetti – Università degli Studi di Milano

Dirigente responsabile Regione Lombardia, DG Sicurezza: Antonino Carrata
Gruppo di lavoro tecnico: Maristella De Pascalis

Committente: Regione Lombardia, DG Sicurezza
Dati di pubblicazione: Rapporto di ricerca, aprile 2020
Codice ricerca: 190403IST

01/04/2021