RLFrameworkMinisitiSearch

Azioni
Caricamento...

eve-cmr-20180524-standard-accertamento-violazioni-polis

Azioni
Caricamento...

CMR - Standard operativi per l'accertamento delle violazioni agli art 141- 142 del codice della strada

L'Osservatorio per il monitoraggio degli incidenti stradali dipendenti da eccesso di velocità istituito presso la Prefettura di Milano in data 12 luglio 2010, ha ravvisato l’esigenza di un approfondimento formativo riguardante gli articoli 141 e 142 del Codice della Strada.

In particolare, alla luce della recente Direttiva del Ministro dell’Interno del 21 luglio 2017 per garantire un’azione coordinata delle Forze di Polizia per la prevenzione e il contrasto ai comportamenti che sono le principali cause di incidenti stradali, è emersa la necessità di fornire standard operativi omogenei sull'interpretazione della normativa vigente e sull'applicazione delle sanzioni per l'eccesso di velocità da parte delle Forze dell’Ordine e delle Polizie Locali. Tale evento formativo rappresenta un importante momento di collaborazione interforze tra i diversi Enti coinvolti nell’ambito della Sicurezza Stradale.

L’iniziativa è curata dal Centro di Governo e Monitoraggio della Sicurezza Stradale (CMR) affidato a PoliS Lombardia dalla Regione Lombardia (Direzione Generale Sicurezza), che svolge un ruolo di coordinamento, supporto e verifica delle attività previste dagli Enti proprietari e gestori di strade in materia di sicurezza stradale. Inoltre, nell’ambito delle sue linee di attività, il CMR ha il compito di attuare percorsi formativi e di diffondere le buone prassi verso gli operatori che a vario titolo si occupano di sicurezza stradale.

L’evento si è svolto nella giornata del 24 maggio.

 

Sono intervenuti:

Regione Lombardia: “Incidentalità stradale e velocità”, a partire dallo studio presentato in Prefettura sull'incidentalità stradale per eccesso di velocità, sono presentati i dati e le differenze territoriali riscontrate tra le Forze dell’Ordine.

Polizia Stradale: “Impiego delle nuove tecnologie nella ricostruzione dei sinistri stradali con veicoli commerciali”, modalità operative finalizzate all'acquisizione delle fonti di prova tramite la comparazione dei sistemi "Police Controller" per la verifica del tachigrafo digitale e "TOPCrash" per il rilievo planimetrico dei sinistri.

Polizia Locale Lissone: “Distrazione alla guida ed incidentalità stradale: modalità di accertamento”, presenta la modalità di raccolta di elementi per l'accertamento della "distrazione" del conducente che intercorre in un incidente stradale.

Polizia Locale Milano: “Corretto impiego dei sistemi di rilevamento della velocità in ambito urbano", presenta i sistemi di rilevamento della velocità, applicabilità ai diversi contesti territoriali e criteri per la scelta della localizzazione, aspetti normativi e procedurali e le criticità.

 

In allegato sono disponibili il programma e i materiali presentati.

Programma

Documento PDF - 595 KB

Rilievo sinistro stradale satellitare - Andrea Taverna

Documento PDF - 7,82 MB

Incidentalità stradale e velocità - Bruno Donno

Documento PDF - 1,31 MB

17/08/2018