red-20190501-dati-lavoro-polis

Azioni
Caricamento...
Lavoro

Occupazione, cassa integrazione e licenziamenti collettivi: la situazione in Lombardia

PoliS-Lombardia, in occasione della Festa dei lavoratori dell’1 maggio 2019, ha analizzato e rielaborato una serie di dati ricavati dalle comunicazioni obbligatorie dei datori di lavoro e dall’ISTAT e riferiti al 2018, oltre a quelli del primo quadrimestre 2019 sulle procedure di cassa integrazione guadagni straordinaria (CIGS) e sui licenziamenti collettivi previsti.

Emerge che in Lombardia sono stati due i settori con i saldi, tra avviamenti e cessazioni, positivi e più alti nel 2018: industria e costruzioni. In crescita (+52.000) le trasformazioni dei contratti a tempo determinato.

Nel primo quadrimestre 2019 si registra un’inversione di tendenza, rispetto all’ultimo periodo del 2018, dei licenziamenti collettivi, -736 unità, e una crescita della CIGS, +1.066 lavoratori.

Dai dati ISTAT, emerge inoltre, che l’occupazione in Lombardia è cresciuta, nel quarto trimestre del 2018, dell’1,8%, con circa 77.000 nuovi occupati, mentre a livello nazionale vi è stata una leggera flessione (-36.000).

Negli allegati, i tre comunicati stampa e alcune slide che sintetizzano il lavoro eseguito da PoliS-Lombardia.

Calano licenziamenti aumenta la cassa integrazione

Documento PDF - 504 KB

Mercato del lavoro in Lombardia

Documento PDF - 573 KB

Avviamenti e cessazioni dei contratti di lavoro nel 2018

Documento PDF - 4,8 MB

01/05/2019