red-assetto-istituz-enti-locali-lomb-polis

Azioni
Caricamento...

Ricerca: L'assetto istituzionale e gli enti locali in Lombardia

La ricerca intende illustrare, in chiave critica, le logiche delle riforme istituzionali in corso, delle quali la cd "Legge Delrio" costituisce un importante tassello.

Lo scenario attuale mostrerebbe un forte riaccentramento statale delle decisioni di architettura istituzionale, con un impatto a misura diversa nelle Regioni demograficamente ed economicamente più complesse come la Lombardia, e una decisa perdita di potere delle Regioni attraverso la proposta di redistribuzione delle competenze legislative, già ridimensionato dai numerosi interventi di riforma delle autonomie locali succedutisi negli ultimi anni.

Lo studio è stato presentato il 17 settembre 2014 nel corso di una seduta congiunta della Commissione consiliare permanente II "Affari costituzionali" e della Commissione speciale "Riordino delle Autonomie", presso Palazzo Pirelli. 

 

Dirigente di riferimento: Alberto Brugnoli, Éupolis Lombardia

Responsabile di progetto: Alberto Ceriani, Éupolis Lombardia

Gruppo di ricerca: Enzo Balboni, Professore ordinario Diritto costituzionale Università Cattolica Milano; Federica Fabrizzi, ricercatrice Istituzioni di diritto pubblico Università Telematica Internazionale Uninettuno; Massimiliano Ferraresi, borsista di ricerca Éupolis Lombardia; Vittorio Ferri, Professore Programmazione economica-territoriale, Università degli Studi di Milano-Bicocca; Paolo Sabbioni, Professore associato Istituzioni di diritto pubblico Università Cattolica Milano; Anna Maria Tanda, consulente Éupolis Lombardia

Gruppo di lavoro tecnico: Dirigente responsabile: Luciana Fedrizzi Antonella Agosti, Fabrizio Benaglia, Laura Gabetta, Manuela Venuti

Committente: Consiglio regionale della Lombardia, Ufficio di Presidenza

Dati di pubblicazione: Rapporto finale, luglio 2014

Codice ricerca: TER13026

L'assetto istituzionale e gli Enti locali in Lombardia

Documento PDF - 1,28 MB

10/09/2018