Formazione in medicina generale e cure primarie (Formazione specialistica obbligatoria non universitaria)

Le attività del Corso di formazione specifica in Medicina generale, insieme all’organizzazione delle fasi di accesso, ad attività di formazione formatori e formazione continua per le professioni della Medicina generale e delle cure primarie, sono inserite nell’area formativa denominata: “Formazione specialistica obbligatoria non universitaria” dell’Accademia di Formazione per il Sistema Sociosanitario Lombardo (AFSSL).

 

La normativa regionale di riferimento è contenuta in:

  • Delibera n. X/5364/2016: Approvazione della proposta esecutiva dell’Accademia di Formazione per il Servizio Sociosanitario Lombardo (AFSSL) ai sensi dell’art. 17 bis della l.r. 33/2009” (allegato 01)
  • Delibera n. XI/1421/2019 del 25 marzo 2019: “Approvazione degli indirizzi organizzativi e didattici per la progettazione attuativa del corso di formazione specifica in medicina generale, definizione dei massimali dei costi e del numero massimo dei medici da formare nel triennio 2018/2021”
  • Delibera n. X/6076/2016 del 29 dicembre 2016: “Corso triennale di formazione specifica in medicina generale – approvazione di indirizzi per l’organizzazione delle attività formative” (allegato 02)

Nell’ambito dell’area formativa di Accademia “Formazione obbligatoria specialistica non universitaria”, l'Istituto organizza e gestisce le attività del Corso di formazione triennale in Medicina Generale, su incarico di Regione Lombardia – Direzione generale Welfare: www.regione.lombardia.it

Per l’esercizio dell’attività di medico di medicina generale nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale è necessario il possesso del diploma di formazione specifica in Medicina generale, come previsto dai D.lgs n. 368 del 17 agosto 1999 e s.m.i. e dal D.M. 07 marzo 2006 e s.m.i.

Il diploma si acquisisce mediante la frequenza e il superamento delle prove finali del Corso di formazione triennale in Medicina generale.

L’organizzazione del Corso è assegnata alle Regioni dal D.lgs 368/1999 e, per la sua realizzazione, Regione Lombardia si avvale di PoliS-Lombardia.

 

Il corso è riservato ai laureati in medicina e chirurgia in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea in medicina e chirurgia;
  • cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea, ovvero cittadinanza di Paese non UE, limitamente ai casi previsti dai commi 1 e 3, art. 38 del D.lgs 165/2001 e s.m.i. (status di familiare di cittadino di Stato membro dell’UE e titolarità del diritto di soggiorno e del diritto di soggiorno permanente; permesso CE per soggiornanti di lungo periodo; status di rifugiato o dello stato di protezione sussidiaria);
  • abilitazione all’esercizio della professione;
  • iscrizione all’albo professionale di un ordine provinciale dei medici chirurghi e odontoiatri della Repubblica Italiana.

 

L’acquisizione del diploma di formazione specifica in Medicina Generale consente l’inserimento nella graduatorie e/o di rispondere alle esigenze di:

  • assistenza primaria di medicina generale;
  • continuità assistenziale;
  • emergenza sanitaria territoriale.

Sulla base della definizione del fabbisogno professionale definito da ciascuna Regione, è indetto ogni anno un concorso nazionale per l’ammissione al Corso e il conferimento di borse di studio, organizzato su base regionale.

Il concorso si svolge nello stesso giorno e ora fissati dal Ministero della Salute su tutto il territorio nazionale e nelle sedi stabilite da ciascuna Regione. Esso consiste in un’unica prova scritta di 100 quesiti a risposta multipla su argomenti di medicina clinica.

In base al punteggio conseguito da ciascun candidato (≥ 60/100), viene formulata una graduatoria regionale, secondo il cui ordine vengono iscritti al Corso i medici idonei, fino a concorrenza dei posti disponibili.

Il bando di concorso pubblico per Esami per l'ammissione al Corso di formazione specifica in Medicina generale di Regione Lombardia per il Triennio 2018-2021 è stato approvato con Decreto della Direzione generale Welfare n. 13932 del 01 ottobre 2018 (BURL Serie Avvisi e concorsi n. 40 del 03 ottobre 2018).

 

Domanda di ammissione al concorso

Deve essere presentata:

- entro 30 giorni a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana (GURI);

- esclusivamente tramite invio telematico, registrandosi e utilizzando la piattaforma Euformis, all’indirizzo: https://euformis.eupolislombardia.it/Euformis

 

Contatti: accademia.mmg@polis.lombardia.it

Secondo quanto previsto dalla Legge n. 401/2000 è consentito l’accesso al Corso in soprannumero a coloro che risultano iscritti alla Facoltà di Medicina e Chirurgia entro il 31/12/1991 e abilitati.

L’inserimento dei medici soprannumerari avviene nell’ambito delle limitate risorse economiche, organizzative e didattiche che Regione Lombardia può mettere a disposizione per il Corso nell’ambito della programmazione triennale, secondo una sequenza ordinata nel tempo.

La partecipazione al Corso dei medici soprannumerari non prevede la corresponsione della borsa di studio; per tali professionisti non valgono i vincoli di incompatibilità, salvo l’obbligo di frequenza a tempo pieno del Triennio.

Per accedere al Corso occorre presentare una domanda con il fac-simile disponibile di seguito.

Entro la fine del mese di ottobre di ogni anno è pubblicato, a seguito di istruttoria, elenco delle domande dei medici soprannumerari pervenute in ordine cronologico.

 

Contatti: accademia.mmg@polis.lombardia.it

Fac simile modello domanda soprannumerari

Documento OpenOffice - 36 KB

Informativa privacy

Documento PDF - 88 KB

Con il Triennio 2018-2021 il corso è organizzato presso i poli formativi, individuati e coordinati dalle ATS di riferimento presenti in Lombardia.

Il corso ha una durata complessiva di 36 mesi, pari ad almeno 4.800, suddivise in 3.200 ore di attività pratiche di tirocinio e 1.600 ore di attività teoriche.

Le attività pratiche si svolgono presso le strutture ospedaliere e socio-sanitarie di ATS, ASST, IRCCS e gli studi dei medici di medicina generale. Le attività teoriche e di aula si articolano in seminari, studio guidato, sessioni di ricerca e sessioni di confronto.

 

Fasi e periodi formativi

Il corso si articola in due fasi:

Fase 1 “Medicina generale e clinica”: si compone di 14 mesi di tirocinio, durante il I. e il II. anno del Corso; è dedicata allo svolgimento delle attività cliniche ospedaliere (reparto e ambulatori specialistici) nelle discipline di: Medicina clinica, Dipartimento di Emergenza Urgenza, Chirurgia, Pediatria e Ginecologia;

Fase 2: “Medicina generale e territorio”: si compone di 22 mesi, durante il II. e III. Anno del Corso, durante i quali il tirocinio è dedicato alle attività territoriali presso i servizi sociosanitari territoriali e gli studi dei medici di medicina generale.

Ogni fase è composta da periodi formativi, quantificati in numero di settimane di attività per ciascun periodo formativo e area specialistica.

 

Medicina generale e territorio

Nella Fase 2 “Medicina generale e territorio” sono previsti due periodi di tirocinio presso l’Ambulatorio del MMG, ciascuno della durata di 7 mesi. Nel III anno è programmato un periodo di 1 mese presso le strutture socio-sanitarie territoriali, tra cui Hospice, RSA, ecc.

 

Il Corso nel SSR

Il Corso è organizzato presso i poli formativi individuati nelle 8 ATS presenti in Lombardia:

ATS Bergamo

ATS Brescia

ATS Brianza

ATS Città metropolitana di Milano

ATS Insubria

ATS Montagna

ATS Pavia

ATS Val Padana

Il polo formativo organizza l’offerta formativa territoriale, per lo svolgimento delle attività teoriche e delle attività pratiche, individuando le strutture sanitarie e socio-sanitarie, ossia i punti erogativi (ASST e IRCCS).

Ogni polo formativo ospita una o più classi di tirocinanti. Le dimensioni delle classi sono stabilite in sede di programmazione all’avvio dei trienni.

I tirocinanti possono trovare tutte le indicazioni organizzative, formative e didattiche nella “Guida al corso triennale di formazione specifica in medicina generale in Regione Lombardia”.

Delibera XI/1421/2019 del 25/03/2019

Documento PDF - 617 KB

Guida al Corso MMG in Regione Lombardia

Documento PDF - 846 KB

Riferimenti e contatti

Documento PDF - 495 KB

AFSSL ha la titolarità e la direzione del corso, ne garantisce l’unitarietà e l’omogeneità a livello regionale.

Il coordinatore didattico del corso svolge l’attività di coordinamento e di supervisione didattica del corso, in raccordo con il direttore di AFSSL.

Il comitato didattico, presieduto dal direttore di AFSSL, è composto dai direttori generali delle ATS, dal coordinatore del corso e dai coordinatori didattici MMG di polo.

Sul territorio, il corso è organizzato presso i “poli formativi” intesi come l’insieme delle strutture e degli attori territoriali che svolgono un ruolo attivo nell’erogazione del corso, individuati e coordinati dall’ATS di riferimento.

L’ATS svolge le funzioni di organizzazione del corso a livello territoriale, individuando i punti erogativi e garantendo l’erogazione delle attività. Presso il polo formativo è operativo un servizio di segreteria del corso MMG ed è individuato un coordinatore didattico MMG che ha il compito principale di garantire la qualità didattica e di coordinare l’offerta formativa sul territorio, in raccordo con l’AFSSL, l’ATS di riferimento e in collaborazione con il referente ospedaliero/territoriale.

Presso i punti di erogazione, qui intese come le strutture ospedaliere, sono inoltre individuate le figure:

referente MMG, a supporto del presidio delle attività didattiche;

referente ospedaliero che organizza le attività di tirocinio presso le unità operative e i dipartimenti della propria struttura ospedaliera;

tutori clinici ospedalieri, che hanno il compito di guidare il tirocinante durante il periodo di attività pratica presso le UO specialistiche.

I tutori di medicina generale sono individuati dal tirocinante tra i medici iscritti all’Elenco regionale dei formatori delle cure primarie per lo svolgimento dell’attività pratica ambulatoriale.

 

Il corpo docente

Il corpo docente del Corso è composto da:

  • Tutori clinici/ di Medicina territoriale/di Medicina generale
  • Docenti dei seminari

 

Direttore del corso

Il Direttore del corso è il direttore dell’Accademia di Formazione Socio Sanitario Lombardia di Polis Lombardia, Alessandro Colombo E-mail: alessandro.colombo@polis.lombardia.it

 

Funzioni di coordinamento e segreteria organizzativa presso AFSSL

AFSSL fornisce supporto ed informazioni generali relative alla didattica e svolge le attività amministrative centralizzate inerenti il corso.

 

Contatti:

Marinella Gallo, Coordinamento generale tel. 02/66743.245

Giovanni Paternò, Organizzazione e procedimenti te. 02/67507.466

Loana Domanda, Organizzazione e procedimenti tel. 02/66743.262

Giulia Parisi, Didattica tel. 02/67507.466

Anna Maria Stellato, Aspetti amministrativi tel. 02/673830.474

Giuseppina Pulvirenti, Aspetti amministrativi tel. 02/67507.420

 

E-mail accademia.mmg@polis.lombardia.it

 

Carlandrea Andreoni, Ufficio del personale per la gestione delle borse di studio tel. 02/67507.455

E-mail personale@polis.lombardia.it

 

 

Contatti dei poli formativi – Triennio 2018 - 2021

ATS Bergamo

Referente Massimo Totaro

E-mail: massimo.totaro@ats-bg.it

 

ATS Brescia

Referente Raffaella Chiappini e Margherita Marella

E-mail raffaella.chiappini@ats-brescia.it

direzionesanitaria@ats-brescia.it

 

ATS Brianza

Referente Federica Petraglia e Stefania Bolis

E-mail stefania.bolis@ats-brianza.it

federica.petraglia@ats-brianza.it

 

ATS Citta metropolitana di Milano

Referente Galdino Cassavia e Giuseppe Monticelli

E-mail gcassavia@ats-milano.it

gmonticelli@ats-milano.it

 

ATS Insubria

Referente Claudia Nicora e Cristina Della Rosa

E-mail nicorac@ats-insubria.it

dellarosam@ats-insubria.it

 

ATS Montagna

Referente Maria Marongiu, Federica Compagnino e Valeria Garozzo

E-mail m.marongiu@ats-montagna.it

f.compagnino@ats-montagna.it

v.garozzo@ats-montagna.it

 

ATS Pavia

Referente Giampiero Xerri

E-mail gianpiero_xerri@ats-pavia.it

 

ATS Val Padana

Referente Cecilia Donzelli e Rita Gauli

E-mail cecilia.donzelli@ats-valpadana.it

rita.gauli@ats-valpadana.it

 

Contatti dei poli didattici– Trienni 2016-2019 e 2017-2020

ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Polo didattico, Ingresso 10 Piazza OMS, 1 - 24127 Bergamo

Segreteria Valeria Radici, tel. 035/2676133, Fax 035/2674971

E-mail:mmg@asst-pg23.it

Coordinatore MMG, Anna Carla Pozzi

E-mail: dottannpozzi@gmail.com

 

ASST- Spedali Civili di BRESCIA

Polo didattico, c/o Ufficio Formazione Aziendale

Piazzale Spedali Civili, 1 25123 – Brescia

Segreteria Tiziana ZAMBETTI, tel. 030/3998870, fax 030/3998808

E-mail: segreteria.scbform@spedalicivili.brescia.it

Giovanna Stefini e Alice Bettelli tel. 030/3998883

E-mail: segreteria.mmg@asst-spedalicivili.it

Coordinatore MMG, Angelo Rossi

E-mail: rossi.angelo@aliceposta.it

 

ASST Azienda Socio Sanitaria Territoriale della Valle Olona

Polo didattico, Ospedale di Circolo di Busto Arsizio

Presidio ospedaliero di Busto Arsizio, Via Arnaldo da Brescia, 1 - 21052 Busto Arsizio (VA)

Segreteria Laura Zanarella tel. 0331/699828 Fax 0331/699591

E-mail: formedicina@asst-valleolona.it

Coordinatore MMG Roberto Stella

E-mail: rbtstella@gmail.com

 

ASST - Santi Paolo e Carlo

Polo didattico, via A. Di Rudini, 8 20100 Milano - Polo didattico c/o Ospedale San Carlo Borromeo, Via Pio II, 3 - 20153 Milano, tel. 02/4022.1

Segreteria Carmela Racco tel. 02/40222690

E-mail: carmela.racco@asst-santipaolocarlo.it

Coordinatore MMG, Vito Pappalepore

E-mail vitodoc.pappalepore@gmail.com

 

ASST Monza

Polo didattico, via Pergolesi 33, presso Ufficio Formazione - 2 piano Villa Serena, 20090 Monza (MB)

Segreteria Patrizia Cereda tel. 039/2339695 Fax 039/2339167

email: p.cereda@asst-monza.it

Elisabetta Rapizza tel. 039/2339342

E-mail: e.rapizza@asst-monza.it

Coordinatore MMG, Aurelio LIMONTA

E-mail: auli@live.it

 

IRCCS Fondazione Policlinico San Matteo

Polo didattico, Viale Camillo Golgi 19, 27100 Pavia

Segreteria Federica De Paoli, tel. 0382/502319

E-mail: polommg@smatteo.pv.it polommg-sanmatteo@eupolislombardia.it

Coordinatore MMG, Gabriella LEVATO

E-mail: g.levato@me.com

Sono riportati nella relativa sezione di Amministrazione trasparente i dettagli relativi ai candidati ammessi nei trienni attivi.

16/05/2019