red-20191111-cerimonia-sanita-polis

Azioni
Caricamento...
sanità

Dalla Lombardia 66 nuovi manager sanitari

Sono oltre 400 i professionisti che hanno completato il più recente ciclo del corso manageriale di base per Direttori generali, amministrativi, sanitari e sociosanitari (DIAS) e di quello di rivalidazione manageriale, organizzati da PoliS-Lombardia.

Nella mattinata di lunedì 11 novembre, nell’auditorium Testori a Milano, si è svolta la cerimonia di chiusura dei corsi: verranno infatti consegnati i diplomi ai 66 partecipanti del corso DIAS e le certificazioni di rivalidazione manageriale a 340 diplomati. Complessivamente, il percorso di formazione si è svolto lungo 320 ore di lezione con il coinvolgimento di 70 docenti e la produzione di 235 project work. Alla cerimonia erano presenti anche coloro che hanno partecipato ai primi corsi manageriali organizzati per le direzioni strategiche (75 iscritti, 60 docenti per 180 ore di lezione).

Ha aperto i lavori il presidente di PoliS-Lombardia, professor Leonida Miglio.

Il professor Gian Carlo Blangiardo, presidente dell’ISTAT, è intervenuto con la relazione “I dati: capacità di lettura e di analisi”.

In chiusura, prima della consegna dei diplomi, è stato presente l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera.

Il corso di formazione manageriale per Direttori generali, amministrativi, sanitari e sociosanitari di azienda sanitaria (DIAS) è progettato, organizzato e realizzato dall’Accademia di formazione per il servizio sociosanitario lombardo (AFSSL) di PoliS-Lombardia. Una volta diplomati, i partecipanti – tra cui vi sono medici, veterinari, farmacisti, odontoiatri, manager, biologi, chimici, fisici e psicologi – potranno iscriversi all’elenco nazionale da cui vengono nominati i direttori generali delle aziende sanitarie pubbliche.

La formazione manageriale di base proposta da PoliS-Lombardia è rivolta a DIAS e DSC (Direttori di struttura complessa). Inoltre, sono previsti percorsi per coloro che devono aggiornare le loro competenze rivalidando il diploma già acquisito.

La formazione vede il coinvolgimento di docenti provenienti dal sistema sanitario regionale, dal mondo manageriale (non necessariamente di ambito sanitario), della faculty di AFSSL e professori universitari.

Nel periodo 2017-2018, sono stati attivati due cicli di corsi manageriali, comprendenti due classi DIAS e sette classi DSC, con un coinvolgimento complessivo di 218 allievi.

Nel 2019, sono state avviate tre classi DIAS, con un numero complessivo di 66 partecipanti.

Dal 2001 al 2019 sono stati formati 6.280 professionisti. Quest’anno sono state raccolte 200 iscrizioni, pari a circa 8 nuove classi, per i corsi che prenderanno il via dal gennaio prossimo.

La conferenza Stato-Regioni dello scorso maggio ha approvato un nuovo accordo con il quale è stata rivista la disciplina della formazione per i futuri direttori generali (corsi DIAS). Le principali novità riguardano la durata dei corsi, aumentata a 200 ore da erogare in un periodo non superiore a 12 mesi, e l’ampliamento delle aree tematiche di apprendimento.

Per quanto riguarda i percorsi di rivalidazione, i 350 certificati rilasciati nel 2019 vanno a sommarsi ai 500 degli anni precedenti, formando una platea di 850 professionisti.

11/11/2019