red-17-lombardia-2021-polis

Azioni
Caricamento...

Cruscotto Lombardia 2021 - numero 17 - 30 aprile 2021

E' disponibile il report integrale: Lombardia 2021 - numero 17 - 30 aprile 2021

 

Sommario e principali evidenze

 

IMPATTI DELLA REGOLAMENTAZIONE

LOMBARDIA – Mobilità in periodo emergenziale (19-26 aprile 2021)

Nell’ultima settimana di rilevamento – corrispondente all’ultima settimana prima delle parziali riaperture – si registra un aumento di limitata entità. Le presenze registrate risultano comunque già superiori al periodo pre-seconda ondata, non solo nei luoghi di vendita di beni di prima necessità, ma anche nei luoghi di lavoro (rispettivamente (+8% e +6% in media su base nazionale).

 

AREA LAVORO

LOMBARDIA - La domanda di lavoro dipendente (dicembre 2020)

La crisi sanitaria e le misure conseguenti di contenimento hanno caratterizzato l’andamento economico dal 24 febbraio 2020 in poi. Nel mese di dicembre 2020 i saldi fra avviamenti e cessazioni tornano negativi, come sempre a fine anno, quando vengono a scadenza molti contratti a termine. I tre mesi precedenti avevano registrato una netta ripresa degli avviamenti, in particolare il mese di ottobre era stato segnato da un buon risultato soprattutto nel settore dei servizi. Una analisi della stagionalità evidenzia il peso dell’impatto dei mesi del primo lockdown sull’andamento del mercato. Da segnalare le fortissime oscillazioni che hanno caratterizzato il mercato del lavoro nella fase finale dell’anno, dovute alle variazioni nelle misure di contenimento della pandemia.

 

AREA ECONOMICA

ITALIA - Il quadro tendenziale e programmatico del DEF 2021

Nel DEF la previsione di crescita annua del PIL per il 2021 è pari al 4,1% inferiore alle previsioni di alcune organizzazioni come FMI che prevede un 4,25% o Prometeia al 4,7: gli stimoli all’economia garantiti dal Governo porterebbero ad un aumento del PIL nel 2022 del 4,3% e del 2,5 nel 2023. Il Governo si attende un impatto positivo sulla crescita dal provvedimento sulle imprese atteso per fine aprile con la richiesta di un nuovo scostamento di bilancio che spingerebbe la crescita nel biennio 2021-22 rispettivamente al 4,5% e al 4,8%.

ITALIA - L’andamento della mobilità sostenibile in Italia (2020)

La V edizione del White Paper “La mobilità sostenibile e i veicoli elettrici” di Repower evidenzia per il 2020 l’aumento delle immatricolazioni di veicoli elettrici (+250% vs 2019) e del numero di monopattini e e-bike (rispettivamente +454% e +20% vs 2019), oltre all’incremento dei punti di ricarica (+39%) e dei chilometri di piste ciclabili, riportando anche due casi di progettualità di smart mobility della città di Milano.

LOMBARDIA - Gli ITS in Lombardia e Industria 4.0 (2020)

Il Rapporto su “ITS lombardi e il Piano di sviluppo nazionale Industria 4.0” realizzato da Confindustria Lombardia e ADAPT mostra l’elevata pervasività locale del sistema dell’istruzione terziaria non accademica in Lombardia e evidenzia il ruolo svolto dalle Fondazioni con l’attivazione di corsi esplicitamente dedicati alle competenze abilitanti i processi legati a Industria 4.0.

ITALIA - La Misurazione della corruzione: la banca dati nazionale dei contratti pubblici e la costruzione di indicatori di rischio corruttivo (2020)

La relazione del CNEL presenta alcuni indicatori di monitoraggio del rischio di corruzione negli appalti pubblici sfruttando la banca dati nazionale dei contratti pubblici. Le elaborazioni offerte a livello territoriale possono offrire qualche indicazione su aree di miglioramento nella gestione delle procedure di affidamento.

LOMBARDIA - Rapporto sulle libere professioni (2020)

La seconda edizione il Rapporto regionale sulle libere professioni, realizzato dall’Osservatorio delle libere professioni, delinea chiaramente la dimensione del comparto nella nostra Regione che ammonta a 293.000 unità, corrispondente al 32,4% degli occupati indipendenti in Lombardia (rispetto alla quota nazionale del 27%). Il fenomeno pandemico ha ovviamente interessato anche questi professionisti riducendoli nel 2020 di 27.000 unità rispetto ai professionisti presenti nel 2019. Il rapporto prosegue analizza poi la segmentazione professionale e la situazione di ciascuna.

ITALIA - Fondi Covid ai Comuni: focus sulla ripartizione regionale delle risorse (2020)

I dati sulla distribuzione territoriale degli aiuti attribuiti agli enti locali per far fronte all’emergenza covid evidenziano una destinazione prevalente verso le regioni del Nord Italia. Dei 4,22 miliardi di euro, il 20,85% è stato destinato alla Lombardia, seguita da Lazio, Veneto, Emilia-Romagna.

LOMBARDIA - L’andamenti economico in Lombardia – 4° trimestre 2020 e Focus sugli investimenti

I dati congiunturali dell’andamento dei servizi in Lombardia nell’ultimo trimestre del 2020, elaborati da Unioncamere Lombardia, confermano per il 2020 un calo del fatturato del -8,7% rispetto all’anno precedente, del -1,7% rispetto al terzo trimestre 2020, portando l’indice del fatturato medio del 2020 a toccare il valore negativo record del -12,3%.

ITALIA - L’Italia in 10 selfie 2021 - Un’economia a misura d’uomo per affrontare il futuro (dati 2020)

Il Rapporto Symbola, attraverso “10 selfie”, racconta altrettante situazioni nelle quali l’Italia si trova a primeggiare, a volte non solo nel contesto europeo, ma perfino a livello internazionale, con particolare riferimento all’economia circolare e al rispetto dell’ambiente.

 

AREA SOCIALE

La popolazione lombarda. Quali scenari (2020-2021)

In Italia già prima del Covid-19 ci si trovava in un contesto di demografia fragile caratterizzato da: crollo della natalità; saldo naturale (sempre più) negativo; calo della popolazione residente. Con la pandemia del 2020 si sono accentuate fortemente le tendenze già in atto, accelerando la contrazione della popolazione a livello nazionale e introducendola nel contesto lombardo. Le cause sono principalmente tre: la perdita dell’attrattività dall’estero, il picco di mortalità e una ulteriore contrazione delle nascite.

 

AREA SALUTE

LOMBARDIA - Condizioni di salute (2016-2019)

3 lombardi su 10 valutano la propria salute negativamente, 1 su 4 ha patologie croniche e 1 su 8 ha un disagio psicologico. La salute peggiora con l’età (ma meno il disagio mentale) e migliora col titolo di studio, e le donne riportano più problemi degli uomini. In media i lombardi passano 2,5 giorni al mese in cattiva salute fisica e 3 giorni in cattiva salute psichica. Tra le cronicità prevalgono l’ipertensione e l’artrosi. Il 6% ha sintomi di depressione.

LOMBARDIA - Fattori di rischio per la salute (2019)

2 lombardi su 5 sono in sovrappeso (perlopiù maschi, over 35 e non laureati); tra le donne, il 7% è sottopeso. 1 su 2 è sedentario; tra i giovani, 2 su 5 non fanno attività fisica regolare. 1 lombardo su 5 fuma o beve alcol ogni giorno, e 2 giovani su 5 bevono superalcolici ogni settimana. Circa 1 su 5 ha cattive abitudini alimentari come non mangiare frutta o verdura ogni giorno o non fare attenzione al sale (perlopiù maschi, under 35 e non laureati).

Report Covid-19 - Andamento del contagio a livello regionale e internazionale

Report Covid-19 - Andamento delle vaccinazioni a livello regionale e internazionale

 

SEGNALAZIONI

Gli effetti del covid-19 sui bilanci 2020 delle società industriali e di servizi quotate sul FTSE MIB

03/05/2021