red-26-lombardia-2021-polis

Azioni
Caricamento...

Cruscotto Lombardia 2021 - numero 26 – 2 luglio 2021

E' disponibile il report integrale: Lombardia 2021 - numero 26 – 2 luglio 2021

Accedi a tutti i cruscotti 2021 e 2020

 

Sommario e principali evidenze

 

IMPATTI DELLE REGOLAMENTAZIONE

LOMBARDIA – Mobilità in periodo emergenziale (21-27 giugno 2021)

Con la seconda settimana di “zona bianca”, si confermano le tendenze già osservate la settimana scorsa. L’adattamento dei comportamenti di mobilità avviene, nel complesso, con gradualità e senza strappi. A parità di livello di restrizioni, gli spostamenti in auto e a piedi registrati in Lombardia domenica 27 giugno sono inferiori al livello medio nazionale. Ciò segnala un cambio di dinamiche legato all’inizio della stagione turistica estiva, con permanenze temporanee in località di vacanza e minori presenze nelle aree urbane.

AREA ECONOMICA

LOMBARDIA - La domanda di lavoro dipendente nel mese di aprile 2021 attraverso la lettura delle Comunicazioni Obbligatorie

La crisi sanitaria e le misure conseguenti di contenimento hanno caratterizzato l’andamento economico dal 24 febbraio 2020 in poi. Nel mese di aprile 2021 i saldi fra avviamenti e cessazioni tornano positivi, anche in seguito ai processi di riapertura progressiva delle attività economiche. I tre mesi precedenti avevano segnato una ripresa degli avviamenti. Una analisi della stagionalità evidenzia il peso dell’impatto dei mesi del primo lockdown sull’andamento del mercato. Da segnalare le fortissime oscillazioni che hanno caratterizzato il mercato del lavoro nella fase finale dell’anno 2020, dovute alle variazioni nelle misure di contenimento della pandemia.

ITALIA - Le prospettive di vacanza degli italiani in era Covid-19 (2021)

Un Italiano su due andrà in vacanza. L’Italia è la meta preferita (solo il 6,2% andrà all’estero). Il 34% andrà in hotel o albergo, un altro terzo in case o appartamenti di proprietà e un 26,3% in affitto. L’84% di chi andrà in vacanza userà il mezzo di trasporto privato. La metà degli intervistati dichiara di non esser stato condizionato dall’emergenza sanitaria nel decidere il tipo di vacanza. La prima motivazione di chi non andrà in vacanza è la scarsità di risorse economiche

ITALIA - La crisi del terziario di mercato (2019-2020)

L’impatto del Covid-19 sull’economia italiana è stato drastico: le perdite in termini di prodotto lordo sono paragonabili solo a quelle osservate alla fine della Seconda guerra mondiale. La crisi ha colpito più duramente alcuni settori: uno di questi è quello dei servizi di mercato. Questo fatto, rappresentando un’interruzione del processo di terziarizzazione dell’economia che ha caratterizzato gli ultimi decenni, pone importanti interrogativi sul settore e sul futuro dell’economia del Paese.

ITALIA - XXIII Indagine occupazionale sui laureati (2020)

La XXIII indagine Almalaurea sulla condizione occupazionale dei laureati evidenzia un quadro vario: nel 2020, a causa della pandemia, non sono mancate le criticità sulle opportunità di occupazione, che hanno tuttavia riguardato soprattutto i neolaureati, inseritisi nel mondo del lavoro in un momento di congiuntura economica sfavorevole. Tali evidenze, unite a nuove modalità di lavoro da remoto introdotte nel corso dello scorso anno, mostrano una serie di situazioni che occorrerà continuare a monitorare nel futuro prossimo.

ITALIA - Stato di diffusione del Building Information Modeling (BIM) negli appalti pubblici (2020)

La diffusione tra gli operatori di settore del Building Information Modeling (BIM) continua a crescere nel 2020 e sembra precedere con un certo margine l’entrata in vigore degli obblighi di legge, relativi all’utilizzo del BIM nelle gare di appalto per opere pubbliche. Le stazioni appaltanti lombarde, che hanno bandito nel 2020 circa l’11% delle gare BIM rilevate in Italia, sono al secondo posto per numero di gare dopo il Lazio.

LOMBARDIA - Opere pubbliche comunali per l’eliminazione delle barriere architettoniche (2018-2020)

Nel triennio 2018-2020, circa due terzi dei Comuni lombardi hanno eseguito almeno un’opera per l’abbattimento delle barriere architettoniche. L’importo totale nel triennio supera di poco i 100 Mln € e l’andamento risulta in crescita, con la metà sia del numero di interventi sia delle risorse mobilitate che si concentrano nel 2020. La distribuzione degli interventi risulta fortemente disomogenea tra amministrazioni di diversa dimensione e di diverso rango amministrativo.

 

Banca d’Italia – Statistiche: “Indagine sul turismo internazionale” (2018-2020)

Analizzando i dati del turismo dal 2018 al 2020, Banca d’Italia rileva una spesa dei viaggiatori stranieri in Italia (da paesi esterni all’Unione Europea) diminuita più della media, con ricadute maggiori sui viaggi per vacanze rispetto ai viaggi d’affari, sulle vacanze in città d’arte rispetto alle vacanze balneari, sui pernottamenti in albergo rispetto alle altre strutture ricettive.

LOMBARDIA - Indicatori territoriali – Competitività per le imprese: Tema “Competitività” (2018)

Tra gli indicatori territoriali che ISTAT mette a disposizione vi sono le serie storiche per 4 voci riferibili al tema della competitività delle imprese, con aggiornamenti differenti: intensità di accumulazione del capitale (2018); investimenti privati sul PIL (2018); addetti occupati nelle unità locali delle imprese italiane a controllo estero (2017); capacità di sviluppo dei servizi alle imprese (2016).

AREA SOCIALE

LOMBARDIA - Disuguaglianza nella dispersione scolastica (2017-2020)

La percentuale di abbandono nella scuola secondaria di I grado è pari allo 0,56%, un valore relativamente contenuto che oscilla tra un minimo pari a 0,34% in Molise ed un massimo dello 0,84% in Sicilia. Più elevata la percentuale degli abbandoni nella scuola secondaria di II grado. Complessivamente è pari al 3,3% in Italia, con una differenza molto significativa tra la Sardegna (4,5%) ed il Molise e Basilicata (2,1%).

LOMBARDIA - Escursionismo nelle foreste della Lombardia (2018-2020)

Il monitoraggio del flusso escursionistico nelle Foreste di Lombardia viene effettuato tramite centraline, chiamati ecocontatori, posizionate sui principali percorsi escursionistici e sui sentieri tematici che consentono di registrare a cadenza oraria il numero di passaggi pedonali. Complessivamente si registra una crescita significativa nei passaggi, da 122.516 nel 2018 a 151.744 nel 2020 (+ 23,6%).

 

AREA SALUTE

Report Covid-19 - Andamento del contagio a livello regionale e internazionale

Report Covid-19 - Andamento delle vaccinazioni a livello regionale e internazionale

Report Covid-19 - Andamento settimanale delle vaccinazioni

 

SEGNALAZIONI

ISTAT, Struttura produttiva e performance economica della filiera agroalimentare italiana

Assobirra, Rapporto Annuale 2020: La birra ha unito gli italiani

Centro Studi Confindustria, Congiuntura Flash, giugno 2021

ANAC, Relazione annuale 2020