red-29-lombardia-2021-polis

Azioni
Caricamento...

Cruscotto Lombardia 2021 - numero 29 - 23 luglio 2021

E' disponibile il report integrale:

Lombardia 2021 - numero 29 - 23 luglio 2021

Accedi a tutti i cruscotti 2021 e 2020

 

Sommario e principali evidenze

 

IMPATTI DELLE REGOLAMENTAZIONE

LOMBARDIA - Mobilità in periodo emergenziale (12-18 luglio 2021)

La mobilità di persone nel complesso risulta in lieve calo rispetto alla settimana precedente nel territorio nazionale. Si registra tuttavia un forte aumento degli spostamenti in auto e a piedi, fuori dalla Lombardia, anche nei giorni infrasettimanali. Continua a crescere la frequentazione delle stazioni di trasporto nelle regioni a forte attrattività turistica e si segnala un aumento relativo delle presenze nei luoghi di lavoro anche di sabato. Tali tendenze indicano il pieno avvio delle dinamiche tipiche della stagione estiva.

AREA ECONOMICA

LOMBARDIA - Il mercato del lavoro online (primo trimestre 2021)

L’andamento mensile della variazione del numero di annunci di lavoro pubblicati online nel primo trimestre del 2021 rileva una ripresa del numero di inserzioni che porta l’Italia e, seppur in modo minore anche la Lombardia, a superare i valori registrati sia nello stesso periodo del 2020 sia del 2019 (Italia +30,9% rispetto al 2020 e +16,9)% rispetto al 2019, Lombardia +21,1% rispetto al 2019 e +4,2% rispetto al 2020).

LOMBARDIA – Turismo: la capacità ricettiva (2020)

Il settore “turismo” è stato tra i più colpiti dalla pandemia. Tuttavia, per quanto riguarda il 2020 in Lombardia, la capacità ricettiva mostra un incremento in numero di esercizi ricettivi e di posti letto. Tale aumento risulta spiegato dalla crescita, anche se più contenuta rispetto al 2019, del comparto extralberghiero. In particolare, sono in aumento Case e Appartamenti per Vacanze (CAV).

ITALIA - Il PNRR e le prospettive per la riduzione dei divari occupazionali di genere (2021)

Secondo la Ragioneria dello Stato, la spesa totale programmata a valere sulle risorse del PNRR coinvolgerà in maniera diversa gli uomini e le donne. Il complesso delle risorse stanziate per la ripresa interessa la gran parte dei settori economici ma con una distribuzione fortemente eterogenea. Gli interventi mirati alle donne rappresentano circa l’1,6% del PNNR (3,1 miliardi circa), il 18,5% (35,4 miliardi) riguarda misure che potrebbero avere riflessi positivi anche indiretti nella riduzione dei divari a sfavore delle donne, mentre per la parte restante (77,9%, pari a 153 miliardi) la possibilità di incidere per ridurre divari esistenti dipenderà molto dai dettagli dell’attuazione.

LOMBARDIA – Milano produttiva 2021

Il sistema economico milanese punta alla crescita. Fino al mese di giugno 2021 il timore per le varianti non ha frenato l’ottimismo delle imprese che, dopo un 2020 molto difficile (con una perdita del Pil superiore al 10%), registrano i primi segnali di crescita e scommettono su un consolidamento delle condizioni positive. Il recupero nel primo semestre 2021 è significativo: a fine giugno si sono registrate quasi 17mila nuove imprese iscritte nei registri camerali delle tre province (+37,4% rispetto allo stesso periodo 2020) e il saldo, fra le imprese iscritte e cessate è attivo per 5mila unità, un valore superiore a quello dell’intero 2020 (+4.400 imprese). Complessivamente, il territorio conta attualmente 389.651 imprese attive, in crescita dell’1,6% rispetto al giugno dello scorso anno.

AREA SALUTE

Report Covid-19 - Andamento del contagio a livello regionale e internazionale

Report Covid-19 - Andamento delle vaccinazioni a livello regionale e internazionale

Report Covid-19 - Andamento settimanale delle vaccinazioni

SEGNALAZIONI

Intesa San Paolo, Monitor dei distretti. Edizione Nazionale (giugno 2021)

Nomisma/Osservatorio sul Mercato immobiliare, Highlights del 2° rapporto 2021 (luglio 2021)

Fondazione Nazionale Dottori Commercialisti, Le Famiglie Italiane- Reddito e pressione fiscale (luglio 2021)