red-34-lombardia-2022-polis

Azioni
Caricamento...

Cruscotto Lombardia 2022 - numero 34 - 07 ottobre 2022

Sommario del numero 34 del 07 ottobre 2022

(scarica il numero in formato pdf accessibile)

 

AREA ISTITUZIONALE

LOMBARDIA - Beni confiscati (2022) 4

Su un totale di 17.453 beni immobili confiscati in gestione in Italia, Regione Lombardia occupa il quarto posto, dopo Sicilia, Campania e Calabria, con un totale di 1779 beni immobili confiscati in gestione. Nella classifica dei beni immobili confiscati e già destinati Regione Lombardia si posiziona al quinto posto dopo Sicilia, Calabria, Campania e Puglia, con un totale di 1543 beni. Tra questi ultimi l’80,36% riguarda unità immobiliari per uso di abitazione e assimilabile ed il 58,26% viene destinato a scopi sociali. 4

ITALIA - Export (II trimestre 2022) 13

Secondo le stime di ISTAT la crescita congiunturale delle esportazioni nel secondo trimestre 2022 mostra performance molto buone, anche se con intensità diverse tra le ripartizioni territoriali: +12,9% per il Sud e Isole, +7,8% per il Centro, +5,2% per il Nord-Ovest e +2,7% per il Nord-Est. La nota ISTAT registra l’andamento delle esportazioni nelle regioni italiane, evidenziando le province ed i settori che hanno ottenuto i migliori risultati, all’interno di un quadro che si conferma positivo per tutta l’economia con una crescita complessiva dell’export molto sostenuta: +22,5% su base annua e diffusa a livello territoriale, con una crescita particolarmente marcata nelle Isole (+71,8%). 13

AREA TERRITORIALE

LOMBARDIA - Fonti Energetiche rinnovabili nei territori (2022) 17

La Lombardia è la Regione con la maggior potenza installata di impianti a fonte rinnovabile in Italia, mentre rispetto al parametro dei KW prodotti per abitante, la Lombardia è ancora in ritardo rispetto alle altre regioni. Rispetto agli obiettivi che erano da raggiungere entro il 2020 come stabilito nel D.M. Burden Sharing, la Lombardia si pone decisamente sopra la soglia prevista sia rispetto ai consumi finali lordi da energie rinnovabili, sia rispetto alla quota di consumi finali lordi coperti da energie rinnovabili. Dati interessanti emergono rispetto alla diffusione territoriale delle differenti tecnologie rinnovabili. Sono tuttavia ancora pochi i comuni lombardi che raggiungono livelli di eccellenza, con l’eccezione del biogas e degli impianti a biomassa solida, settori in cui un buon numero di comuni lombardi si collocano nelle prime posizioni delle relative graduatorie. Inoltre, tra i 40 comuni italiani considerati come 100% rinnovabili ce ne sono 3 lombardi: 2 in provincia di Brescia e 1 in provincia di Sondrio. 17

ITALIA-LOMBARDIA - Rapporto Italia Sostenibile (2022)

La mappa di sostenibilità generale sviluppata da Cerved integrando misure di sostenibilità economica, sociale e ambientale mostra un forte divario tra il Nord, il Centro, e in misura maggiore, il Sud del Paese. Il livello di sostenibilità economica e sociale sembra infatti diminuire lungo l’asse Nord-Sud. Al contrario, l’indice di sostenibilità ambientale presenta una distribuzione più variegata a livello nazionale. L’analisi dei dati provinciali rivela che la regione Lombardia presenta valori elevati di sostenibilità economica e sociale, con il primato della provincia di Milano per entrambi gli aspetti. Sebbene complessivamente la perfomance ambientale delle province lombarde risulti in linea con o superiore alla media nazionale, grazie anche alla presenza ai primi posti di due province lombarde (Bergamo e Brescia), emergono alcune criticità, quali il caso della provincia di Sondrio che occupa uno tra gli ultimi posti in classifica. 26

AREA SOCIALE

ITALIA - Gli effetti dell’invecchiamento della popolazione sulla società, sul mercato del lavoro e sul welfare (2022) 32

Nell’ultimo decennio la popolazione italiana è stata caratterizzata dalla bassa fecondità e dall’aumento delle aspettative di vita. Tale situazione influisce in maniera estremamente pesante sulla società italiana e sulla sostenibilità del sistema di welfare, messo seriamente in pericolo da vari fattori che, combinati insieme, ne stanno producendo il potenziale collasso. Il declino demografico è caratterizzato da una forte riduzione della componente più dinamica, cioè dei giovani, che fungono da motore dello sviluppo e dell’innovazione di un Paese, sulle cui spalle viene scaricata la responsabilità e il costo dei sistemi di sicurezza sociale e di una popolazione sempre più vecchia e colpita da malattie (non solo infettive ma) croniche in aumento. 32

AREA SALUTE

Report Covid-19 -Aggiornamento sulla situazione lombarda nel confronto regionale, nazionale,internazionale

SITUAZIONE ATTUALE IN LOMBARDIA: Nella settimana dal 30 al 06 settembre il numero di nuovi positivi in Lombardia è in aumento rispetto alla settimana precedente, così come i ricoveri ordinari con sintomi, i ricoveri in terapia intensiva e i decessi. Un maggior numero di chiamate è stato registrato anche per interventi di soccorso riconducibili a sintomatologia Covid-19 per tutte le province lombarde, non solo rispetto ai dati prima dell’avvento dell’epidemia, ma anche rispetto alla settimana precedente.

SEGNALAZIONI

Lombardia 2022 -Segnalazione convegni - 06 ottobre 2022

Banca d’Italia - Aninternational map of gender gaps

Istituto Bruno Leoni - Lanotizia della morte delle low cost è ampiamente esagerata (I semestre 2022)

ISTAT - Tempo libero e partecipazione culturale: travecchie e nuove pratiche (dati al 2020)

ISTAT, Ministero del lavoro e delle politiche sociali,Inps, Inail - Nota trimestrale sulle tendenze dell’occupazione - II trimestre 2022


Scopri i numeri di

CRUSCOTTO LOMBARDIA 2020

CRUSCOTTO LOMBARDIA 2021

CRUSCOTTO LOMBARDIA 2022


Per essere aggiornato, segui la pagina Linkedin di PoliS-Lombardia