red-190410ist-ricerca-comunicazione-polis

Azioni
Caricamento...

Ricerca: Ricerca, innovazione e sviluppo: le nuove forme e strategie di comunicazione

Lo studio Ricerca, innovazione e sviluppo: le nuove forme e strategie di comunicazione” è stato realizzato da PoliS-Lombardia su richiesta dell’Ufficio di Presidenza nell'ambito del Programma triennale di supporto informativo agli organi consiliari 2019-2021 – anno 2019.

La ricerca si è posta l’obiettivo di individuare e proporre nuove linee di sviluppo per la comunicazione istituzionale del Consiglio regionale, compressa tra lo sviluppo dei nuovi linguaggi e l’esigenza di dare spazio comunicativo a processi e prodotti che non hanno immediata "notiziabilità".

Innanzi tutto il testo percorre l’evoluzione della comunicazione in mezzo secolo del Consiglio regionale della Lombardia evidenziando come le politiche per la comunicazione siano state oggetto di una crescente attenzione. Il secondo capitolo evidenzia il carattere peculiare della comunicazione delle Assemblee legislative che per il loro ruolo assumono connotati particolari non sempre coincidenti con la cultura mediatica del “far notizia”. Da qui la necessità di adeguare finalità, programmi, supporti a percorsi relazionali con il “grande pubblico” su temi istituzionali “comprensibili” e con interlocutori che interagiscono professionalmente su temi circoscritti e mirati. Tenendo altresì in considerazione la necessità di consolidamento reputazionale che investe in generale il sistema regionale e le proprie componenti legislative. 
Muovendo da queste premesse lo studio ha raccolto il punto di vista informato di attori interni (Ufficio di Presidenza, Segretariato generale, uffici tecnici) ed esterni al Consiglio regionale (Garanti e rappresentanze) con interviste strutturate che hanno consentito di identificare i punti di forza e di debolezza del modello attuale di comunicazione.
Sono state poi indagate alcune esperienze di politiche di comunicazione adottate da altri soggetti pubblici che possono essere ricondotte a quella del Consiglio regionale della Lombardia. In particolare, è stato condotto un confronto con i siti istituzionali delle assemblee regionali delle regioni dei Quatto motori per l’Europa. 
La ricerca ha inoltre approfondito il quadro giuridico sulla comunicazione istituzionale a partire dagli Statuti e dalle leggi approvate in altre regioni italiane in attuazione della legge 150/2000 sulla comunicazione istituzionale, arricchito da un contributo sempre di taglio giuridico tra comunicazione istituzionale e il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (RGPD).

La parte finale della ricerca presenta “dieci linee” di miglioramenti, re-indirizzi e nuove sperimentazioni tese a dare concretezza all’obiettivo dell’innovazione della funzione di comunicazione dell’Assemblea regionale.



Dirigente di riferimento PoliS-Lombardia: Armando De Crinito

Project Leader PoliS-Lombardia: Antonio Dal Bianco

Gruppo di ricerca: prof. Stefano Rolando, Michele Bergonzi, Roberta Bianchi, prof. Giuseppe Rossi, Antonella Sau - Università IULM; Annalisa Mauriello - PoliS-Lombardia.

Committente: Consiglio regionale della Lombardia,  Ufficio di Presidenza

Dati di pubblicazione: Rapporto finale, giugno 2020

Codice ricerca: 190410IST

Executive summary

Documento PDF - 852 KB

12/10/2020