red-190418ist-competitivita-lombardia-polis

Azioni
Caricamento...

La competitività della Lombardia a livello regionale e locale

Il Rapporto La competitività della Lombardia a livello regionale e locale, realizzato da PoliS-Lombardia e Politecnico di Milano, analizza la situazione e l'evoluzione della competitività della Regione Lombardia e dei territori che la compongono.

Nella prima parte si evidenzia l'andamento della performance regionale e quello della struttura ricavata dagli indicatori del Regional Competitiveness Index, pubblicati periodicamente della Commissione Europea. Si analizza in particolare su quali tra i vari sotto indicatori del RCI la Lombardia è posizionata meglio o peggio dell'Unione europea e in quali ha perso o guadagnato terreno arrivando quindi a definire quali sono i principali settori nei
quali un intervento di politica economica è necessario.

Nella seconda parte l'analisi della competitività scende a una scala sub-regionale. Grazie a dati di impresa e mediante l'uso di tre possibili indicatori di competitività, si evidenziano innanzitutto quali province risultano essere più competitive delle altre sia in termini di situazione statica che come dinamica. In particolare, emerge un importante effetto dell’area metropolitana milanese, ma anche che le altre province sono fortemente differenziate tra di loro e che sono diversamente competitive a seconda dei settori economici.
In seguito, l'analisi viene effettuata per aree geografiche, definite sulla base del grado di urbanizzazione e dell'accessibilità ai servizi adattando le definizioni delle aree interne al contesto lombardo. E’ così possibile mostrare in quali settori i deficit di accessibilità risultano essere maggiormente impattanti sulla competitività. In particolare, si evidenzia un significativo effetto Milano, per il quale l’occupazione delle imprese collocate in città ha un
andamento molto più positivo rispetto non solo alle aree periferiche ma anche agli altri capoluoghi di provincia e allo stesso hinterland metropolitano.

Il rapporto si conclude evidenziando alcune possibili biforcazioni, i cui esiti contribuiranno a determinare il futuro competitivo della regione a seguito della crisi innescata dalla diffusione del Covid-19.
Il testo contiene anche una Sintesi e una sezione dedicata alle indicazioni di policy.



Dirigente di riferimento PoliS-Lombardia: Armando De Crinito
Project Leader: Antonio Dal Bianco
Contractor: Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito (DABC)
Gruppo di ricerca: Ugo Fratesi, Politecnico di Milano (responsabile della ricerca); Federico Fantechi, Politecnico di Milano.

Dati di pubblicazione: rapporto finale, dicembre 2020
Codice di attività: 190418IST

23/04/2021