red-rapporto-lombardia-2019-agenda-2030-190407ist-polis

Azioni
Caricamento...

Rapporto Lombardia 2019

“Quando, nel 2017, abbiamo varato la prima edizione del Rapporto Lombardia, declinato secondo gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) dell’Agenda ONU 2030, eravamo convinti di aprire la strada ad un nuovo modo di analizzare la realtà lombarda, che favorisse una visione più organica del posizionamento regionale rispetto ai Paesi OCSE. Così è stato: le altre regioni italiane e molti stati nazionali si sono progressivamente allineati su questo percorso. Nella edizione del 2018, abbiamo anche aggiornato e affinato le pagine di commento, Obiettivo per Obiettivo, che completassero quella visione un poco parziale, che la scarsità degli indicatori comparabili a disposizione lasciava scoperta. Abbiamo, quindi, incominciato a considerare degli indicatori che, sebbene non ci permettessero un confronto diretto con i Paesi OCSE, ci restituissero una maggior ricchezza e un dettaglio subregionale della analisi, specialmente con l’indicazione di una evoluzione dei territori nel tempo. Questo processo si è sviluppato ulteriormente nella edizione 2019, che ha come scopo quello di fornire uno strumento utile per la programmazione regionale della Lombardia, includendo anche l’intervento mirato su quei territori che mostrassero particolari debolezze.”

Leonida Miglio, Presidente di PoliS-Lombardia, parte da queste premesse per presentare l’edizione 2019 di Rapporto Lombardia, un lavoro di studio e analisi rivolto ai policy maker regionali in primis e, più in generale, ai decisori dei settori politici, economici e sociali della Lombardia.

Il Rapporto Lombardia 2019 si articola in 17 capitoli: uno iniziale di posizionamento e sedici capitoli tematici che riprendono i GOAL dell’Agenda ONU 2030 con l’esclusione del GOAL 14 “Vita sott’acqua”. L’analisi di posizionamento iniziale offre al lettore una fotografia intuitiva della situazione della Lombardia rispetto ad altri Stati europei su alcuni indicatori di sviluppo sostenibile. Il confronto con altri Paesi europei, in media più virtuosi dell’Italia, evidenzia immediatamente come il percorso verso obiettivi di sostenibilità richieda alla nostra regione un’azione integrata in diversi ambiti, per cercare almeno auspicabilmente di mettersi al passo con quei Paesi che in Europa stanno facendo meglio degli altri nei GOAL di Agenda 2030. La realizzazione di un indice sintetico per ciascun GOAL consente di apprezzare immediatamente dove la Lombardia sta facendo bene e dove invece necessita di cambio di passo per mettersi in linea con le migliori esperienze europee.

Declinare i 17 Goal dell'Agenda Onu 2030 su scala sub regionale permette di fornire uno strumento utile per la programmazione regionale della Lombardia, che consenta anche di comprendere interventi specifici per quei territori che mostrassero particolari caratteristiche o criticità.

In allegato sono disponibili:

  • il Rapporto completo 
  • la Sintesi
  • il Dataset degli indicatori
  • la Sintesi in inglese: Lombardy Report 2019. Summary

Il Rapporto Lombardia è stato presentato durante l'evento "Competitivi per vocazione, sostenibili per scelta" che si è svolto nel pomeriggio del 9 dicembre 2019 a Milano.

Le edizioni precedenti di Rapporto Lombardia sono disponibili alla sezione dedicata.

Rapporto Lombardia 2019

Documento PDF - 20,3 MB

Rapporto Lombardia 2019 - Sintesi

Documento PDF - 3,66 MB

Dataset Rapporto Lombardia 2019

Foglio di lavoro OpenOffice - 79 KB

Lombardy Report 2019 - Summary

Documento PDF - 2,44 MB

26/02/2020