Formazione manageriale rivolta ai Direttori di Azienda Sanitaria (DIAS)

Formazione manageriale rivolta ai Direttori di Azienda Sanitaria (DIAS)

Accademia realizza i corsi di formazione manageriale per Direttori Generali, Amministrativi, Sanitari e Sociosanitari di Azienda Sanitaria (DIAS)

Il nuovo corso di formazione manageriale per Direttori Generali, Amministrativi, Sanitari e Sociosanitari di Azienda Sanitaria (DIAS) è in fase di progettazione e sarà realizzato da Accademia ai sensi del nuovo Accordo Stato Regioni del 16.05.2019.

Avrà una durata di almeno 200 ore, comprensiva di una parte dedicata all’elaborazione del project work finale; alcuni contenuti saranno erogati in modalità FAD asincrona.

L'attività didattica è finalizzata a favorire l'apprendimento attraverso lo scambio interattivo, il lavoro di gruppo e lo studio di casi specifici dell'ambito sociosanitario.

Il percorso formativo sarà avviato entro la fine dell’anno 2020.

Quanti fossero interessati ad essere inseriti nella mailing list dedicata, possono scrivere a: accademia.manageriali@polis.lombardia.it riportando il proprio nominativo, un recapito telefonico (meglio se cellulare), la casella di posta elettronica di uso frequente e la propria posizione lavorativa.

Tutti gli aggiornamenti relativi alle modalità d’iscrizione, alle tempistiche, al programma ed ai costi, saranno pubblicati sul sito di Polis Lombardia.

Per ulteriori informazioni, telefonare dalle ore 9.00 alle ore 13.00 allo: 02/67507.430

Il corso DIAS è rivolto a coloro che sono in possesso dei requisiti richiesti per l’accesso alla direzione generale, amministrativa, sociosanitaria, e sanitaria e di conseguenza anche alla dirigenza di struttura complessa, qualora il titolo di laurea del professionista sia di tipo sanitario e ricompreso tra quelli elencati nel DPR 484/1997. La precedenza sarà riconosciuta a quanti siano già stati incaricati, a seguire agli aspiranti al ruolo in possesso dei requisiti e infine agli interessati.

L’obiettivo formativo del corso è mettere i partecipanti in grado di maturare la consapevolezza della propria responsabilità direzionale, nell’ottica di “passare dalle singole reti alla rete integrata”, garantendo una sempre più efficace continuità nell’accesso alla rete dei servizi e l’appropriatezza delle prestazioni sanitarie, sociosanitarie e sociali, assicurando anche l’integrazione e il raccordo tra le diverse competenze professionali sanitarie, sociosanitarie e sociali coinvolte sia in ambito ospedaliero che territoriale.

 

In particolare si tratta di:

  • prendere consapevolezza degli attuali percorsi delle persone in carico al sistema (soprattutto cronicità) e dell’offerta sociale e sociosanitaria presente nei territori;
  • acquisire strumenti di analisi delle performance aziendali, anche per il confronto tra aziende e sistemi regionali;
  • sviluppare competenze per esercitare la funzione di direzione e di programmazione di struttura;
  • conoscere e utilizzare strumenti e metodi di gestione e sviluppo del personale;
  • acquisire il lessico e gli strumenti fondamentali per la comprensione e gestione del contesto organizzativo;
  • costruire linguaggi e pratiche comuni tra i professionisti;
  • sviluppare interesse e capacità di gestione del cambiamento in azienda;
  • acquisire il lessico manageriale e gli strumenti per approfondire le conoscenze legate alla pratica del ruolo;
  • acquisire tecniche e strumenti per leggere e guidare le dinamiche organizzative;
  • acquisire strumenti ed elementi di analisi della domanda e dell’offerta sanitaria e sociosanitaria nel contesto regionale e nazionale;
  • conoscere e saper trasferire ai ruoli apicali gli obiettivi strategici delle politiche sanitarie e sociosanitarie regionali e nazionali;
  • possedere strumenti e stimolare interesse per cogliere e agevolare l’innovazione, intesa come la capacità di rispondere più adeguatamente alla domanda di salute.

I moduli didattici ed i relativi contenuti, saranno aggiornati e definiti in ottemperanza al nuovo Accordo Stato Regioni del 16.05.2020.

Durante il percorso verrà richiesto al discente di elaborare un project work che consisterà in un lavoro originale e personale, coordinato da un docente di riferimento, e che sarà oggetto di valutazione.

La frequenza è obbligatoria, per accedere al test di valutazione finale deve essere garantita la presenza ad almeno l’80% del monte ore complessivo del corso.

Il periodo di formazione potrà essere sospeso per gravidanza, puerperio o malattia, fermo restando che l’intera sua durata non potrà essere ridotta e che il periodo di assenza dovrà essere recuperato nell’ambito di altro corso manageriale erogato da Accademia.

Il corso sarà avviato entro l’anno 2020, appena definito il calendario sarà pubblicato in questa sezione.

La quota di partecipazione è in fase di definizione.

Nuovo Accordo Stato Regioni n. 79 del 16.05.2020

Documento PDF - 457 KB

21/07/2020