RLFrameworkMinisitiSearch

Azioni
Caricamento...

eve-20191209-rapporto-lombardia-agenda-onu-2030-2019-polis

Azioni
Caricamento...
Agenda2030-RapportoLombardia2019

Competitivi per vocazione, sostenibili per scelta - Rapporto Lombardia 2019

Rapporto Lombardia è un prodotto editoriale realizzato dall’Istituto, rivolto ai policy maker regionali in primis e, più in generale, ai decisori dei settori politici, economici e sociali della Lombardia.

In questa edizione per 9 goal la Lombardia fa registrare, al pari dei Paesi Bassi, valori superiori a quelli mediani dei 21 Paesi della UE appartenenti all’OCSE. L’Italia, invece, supera la media con 6 goal, insieme a Regno Unito, Lussemburgo e Slovacchia. In cima alla classifica vi sono la Svezia e la Finlandia. Nell’arco di un decennio, la Regione migliora in 6 obiettivi e per alcuni di essi il miglioramento è particolarmente rilevante. Peggiora in 3, mentre per gli altri 5 la situazione è pressoché invariata.

“Il nostro scopo – spiega il presidente di PoliS-Lombardia Leonida Miglio – è quello di fornire uno strumento utile per la programmazione regionale della Lombardia, includendo l’intervento mirato su quei territori che mostrassero particolari debolezze. Oltre alle analisi dei dati e ai commenti, ogni capitolo riassume le politiche, cioè le misure concrete che Regione Lombardia ha implementato. Un modo per porre al centro della discussione – conclude il presidente Miglio – proprio le politiche più che le competenze delle materie”.

 

Il Rapporto Lombardia, giunto alla terza edizione, è stato presentato a Milano il 9 dicembre 2019. In allegato il programma.

 

E' stato il vice Presidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala ad aprire i lavori di presentazione.

 

Relatori dell’incontro “Competitivi per vocazione, sostenibili per scelta. Lombardia 2030” sono stati: il direttore scientifico di PoliS-Lombardia Armando De Crinito, il portavoce ASviS (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile) Enrico Giovannini, gli assessori regionali Stefano Bruno Galli e Raffaele Cattaneo, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, il presidente ISTAT Gian Carlo Blangiardo.

Ha chiuso i lavori il presidente di PoliS-Lombardia Leonida Miglio. Daniele Manca, vicedirettore del Corriere della Sera, ha moderato l’incontro.

 

LEGGI I CONTRIBUTI PRESENTATI DURANTE L'EVENTO

ARMANDO DE CRINITO

RAFFAELE CATTANEO

GIAN CARLO BLANGIARDO

 

 

RAPPORTO LOMBARDIA 2019

Il Rapporto 2019 è scaricabilein forma integrale, nella versione di sintesi, nei suoi dataset di dati

Stessi documenti sono scaricabili anche per le edizioni precedenti!

L’edizione cartacea del volume 2019 è stata realizzata dall’Ediitore Guerini ed sarà dispponibie in libreria e acquistabile a fine gennaio 2019 al sito www.guerini.it 

 

 

ALCUNI ELEMENTI DI SINTESI - Rapporto Lombardia 2019<7p>

Il documento è organizzato in 17 capitoli, uno iniziale di posizionamento e sedici tematici che riprendono i Goal dell’Agenda ONU 2030

Goal 1 - Porre fine a ogni forma di povertà

Goal 2 - Porre fine alla fame

Goal 3 - Assicurare la salute e il benessere

Goal 4 - Fornire un’educazione di qualità

Goal 5 - Parità di genere

Goal 6 - Acqua pulita e servizi igienico sanitari

Goal 7 - Energia pulita e accessibile

Goal 8 - Lavoro dignitoso e crescita economica

Goal 9 - Imprese, innovazione e infrastrutture

Goal 10 - Ridurre le diseguaglianze

Goal 11 - Città e comunità sostenibili

Goal 12 - Consumo e produzioni responsabili

Goal 13 - Lotta contro il cambiamento climatico

Goal 15 - Vita sulla terra

Goal 16 - Pace, giustizia e istituzioni solide

Goal 17 - Partnership per gli obiettivi

 

 

 

Per informazioni: eventi@polis.lombardia.it

Programma della presentazione di Rapporto Lombardia 2019

Documento PDF - 2,31 MB

07/01/2020